LA MANDIBOLA

I disordini temporomandibolari (TMD) sono costituiti da un gruppo di patologie che interessano i muscoli masticatori, l’articolazione temporo-mandibolare e le strutture correlate.

I disturbi temporomandibolari costituiscono un grave problema di salute pubblica, in quanto rappresentano una delle principali fonti di dolore orofacciale cronico che interferisce con attività giornaliere.

Questi disturbi sono anche comunemente associati ad altri sintomi che interessano la regione della testa e del collo, come mal di testa, sintomi correlati alle orecchie, disfunzione della colonna cervicale e postura cervicale e della testa alterata.

 

mandibola-dolore-osteopata-milano

 

TERAPIA FISICA

La terapia fisica è stata usata per decenni per il trattamento dei disordini cranio-mandibolari usando pacchetti termici, vapocooler e stimolazione nervosa elettrica transcutanea (TENS) .

Nel 1997, Feine e Lund hanno riconosciuto che i dentisti valutavano il trattamento di terapia fisica per TMD e un recente sondaggio nazionale nel Il Regno Unito ha dimostrato che, nonostante prove limitate, il 72% degli intervistati considera la terapia fisica un’opzione di trattamento efficace per la TMD, con esercizi di mascella (79%), ultrasuoni (52%), terapia manuale (MT) (48%), agopuntura (41%) e terapia laser (15%) come le modalità più efficaci per gestire la TMD.

Ad oggi, le evidenze supportano l’uso di approcci terapeutici conservativi e reversibili per il trattamento della TMD, sebbene possa essere richiesto un approccio multidisciplinare alla salute. La terapia fisica è tra i 10 trattamenti più comunemente utilizzati per la TMD,  focalizzati sulla diminuzione del dolore al collo e alla mandibola, il miglioramento della gamma di movimento (ROM) e la promozione dell’esercizio per mantenere una funzione sana.

Gli obiettivi della terapia fisica nel trattamento della TMD sono di ridurre il dolore, consentire il rilassamento muscolare, ridurre l’iperattività muscolare e ristabilire la funzione muscolare e la mobilità articolare.

Il trattamento di terapia fisica è reversibile e non invasivo e fornisce la gestione di auto-cura in un ambiente creare responsabilità per il paziente per la propria salute.

By | 2019-05-13T17:03:36+00:00 Maggio 10th, 2019|osteopatia|0 Comments

Leave A Comment